Film


La costante attenzione della n/s associazione per il cinema d’autore è culminata nella programmazione di due cicli di film intitolati Lucania e Cinema, entrambi impostati dal regista Vittorio Nevano (n/s associato) che ne ha anche curato la programmazione insieme al prof. Ferruccio Marotti direttore del Centro Teatro Ateneo della Università “La Sapienza” di Roma, in collaborazione con la Rai Teche e il patrocinio dell’A.N.A.C.

Nella prima rassegna, svolta nella primavara del 2004, sono stati proiettati

  • Cristo s’è fermato ad Eboli, di F. Rosi
  • Rocco e i suoi fratelli, di L. Visconti
  • I basilischi, di L. Wertmuller
  • Il Brigante di Tacca di Lupo, di P. Germi
  • Il Vangelo secondo Matteo, di P. P. Pasolini.

Nella seconda rassegna (primavera del 2005) sono stati invece proiettati i film

  • Sud e Magia, di L. Ostuni e L. Di Gianni
  • Li chiamarono… Briganti di P. Squitieri
  • Del perduto amore, di M. Placido
  • Io non ho paura, di G. Salvatores
  • Nonna Sabella, di D. Risi
  • C’era una volta, di F. Rosi
  • Gades: Madrid, di V. Nevano
  • Hotel Dajti, di C. Fornari.

Le proiezioni, tutte svolte presso il Centro Teatro Ateneo e alla presenza di numerosi studenti della “Sapienza”, hanno offerto non solo la possibilità di vedere/rivedere opere molto belle ma anche l’opportunità di ascoltare chiarimenti ed aneddoti da protagonisti della storia del cinema. Sono infatti intervenuti molti registi (L. Di Giagni, C. Fornari, Gregoretti, V. Nevano, F. Rosi, P. Squitieri) sceneggiatori come Suso Cecchi D’Amico e Giorgio Arbotio; l’attrice Laura Betti e altre personalità della cinematografia.

In aggiunta ai lungometraggi tradizionali, sono stati spesso proiettati film-documento sia collegati a vicende legate alla Basilicata che a numerosi altri temi inclusi nella programmazione dell’Associazione. Di particolare rilevanza, in questa categoria, la serie di video realizzati dal regista Vittorio Nevano per la Rai e proiettati nel corso di varie serate a tema.

Tra gli altri:

  • Tango, girato in Argentina con la compagnia di Zotto (di cultura lucana)
  • La Fabbrica di S. Pietro, con la collaborazione di Rai e Vaticano (Daniele Pergolizzi)
  • Il coraggio della dignità, sulle attività di suor Nancy Pereira, a Bangalore (India), con la presentazione di Virginia Piccollillo (Corriere della sera).

Da segnalare il lavoro di giovanissimi cineasti venosini La morte di Rocco Girasole di G. Bellasalma e B. Guadagno, Backstage del Rugantino di W.Colombini e Roadway for Africa , di E.Gattafoni.

Dopo un significativo intervallo di tempo, l’attenzione per il Cinema si è concretizzata in due appassionanti legioni sul rapporto tra musica e cinema, tenute da Riccardo Giagni.

Alla ripresa autunnale, ottobre 2010 c’è stata infine una serata dedicata al successo di Basilicata coast to coast.