Altre notizie

Associazione dei Lucani a Roma: 24° anniversario

anniversario

Associazione dei Lucani a Roma: 24° anniversario

“Il 12 aprile del 1994… avanti a me Dottor Antonio Falce, Notaio in Roma, …sono presenti i Signori: Dott. Raffaele Garramone…, Dott. Angelo Colombo…, Dott.ssa Maria Teresa D’Elia…, Dott. Emidio Frascione…, On. Michele Tantalo…, Dott. Giovanni Giuratrabocchetta…, Dott. Michele Perrelli…, Preside Emma Anna Maria Urgesi. Detti comparenti… con il presente atto convengono e stipulano quanto segue:

Art.1

E’ costituita tra i comparenti l’Associazione denominata “Associazione dei Lucani a Roma – Circolo Giustino Fortunato”.

 

Anniversario Associazione dei Lucania Roma

Iniziava così l’Atto Costitutivo dell’Associazione dei Lucani a Roma, che oltre a quelle dei citati comparenti, riporta anche le firme della Dott.ssa Giuseppina Ciasca, Dott Raffaele Rutigliano, dell’artista Rocco Falciano e del poeta Vito Riviello.

A 24 anni dalla costituzione è un piacere ed un privilegio segnalare sia la perdurante vitalità dell’Associazione che la presenza di alcuni “costituenti” tra gli associati per il 2018: lo stesso notaio Falce, del primo presidente Raffaele Garramone, di Maria Teresa D’Elia, Michele Perrelli, di Giovanni Giuratrabocchetta, di Michele Tantalo e dei due membri dell’attuale Consiglio Direttivo: la vice Presidente Emma Urgesi e Angelo Colombo.

La loro presenza, oltre che testimonianza di impegno rappresenta anche stimolo a non dimenticare le finalità delineate nell’Atto Costitutivo e specificate poi nello Statuto che regola il funzionamento del sodalizio:

L’Associazione, che non ha fini di lucro ed è apartitica e aconfessionale (art. 2), si propone di mantenere vivi e divulgare i valori artistici, civili e culturali e le tradizioni della Lucania, approfondire e diffondere la conoscenza dei problemi sociali, economici ed ambientali della Regione e contribuire alla loro soluzione (art. 3).

Quasi esattamente nella ricorrenza dell’anniversario, il 13/04/2018 alle ore 19:00 si è svolta l’assemblea ordinaria dell’Associazione dei Lucani a Roma – Circolo Giustino Fortunato – con la relazione del presidente e l’esame ed approvazione del rendiconto per la gestione dell’anno 2017.

Punti fondamentali dell’assemblea svolta alla presenza di numerosi associati:

  • sono stati presentati i dati di rendiconto 2017 (che chiudono in positivo) sostanzialmente in linea con le previsioni di budget formulati un anno fa. Tra le positività anche il leggero ma significativo aumento di tesserati ordinari e familiari che, se mantenuto ed incrementato nel tempo, potrà bilanciare e contenere le criticità segnalate dal tesoriere Domenico Vigorita;
  • sono state presentate le considerazioni del presidente Filippo Martino sul riconosciuto mantenimento di alti standard qualitativi della nostra programmazione e sul maggiore coinvolgimento degli associati, non solo nella progettazione delle iniziative, ma anche nella loro realizzazione e conduzione.
    Al riguardo, oltre al ruolo svolto dai membri del Direttivo, i citati Martino e Vigorita, il vice presidente Vicario Francesco Menafra, il segretario Eleonora Locuratolo, i consiglieri Carla Ferri, Angelo Colombo, Antonio Giagni, si segnala il ruolo delle neo-costituite commissioni: quella della Cultura, coordinata dalla vice presidente Emma Urgesi e quella Socio-Economica avviata da Elio Mauro.

In aggiunta è stata segnalata la crescente attenzione verso altre Associazioni per lo svolgimento di iniziative congiunte.