Eventi dell'Associazione

Vulture – Alto Bradano: Acerenza, Venosa e dintorni

Vulture

Venerdì 23 marzo 2018 – ore 19 via Nizza 56, Roma 

È un altro dei nostri incontri dedicato alla conoscenza della Basilicata.

Si tratta di luoghi che sono nell’area del Vulture – Alto Bradano: territorio contiguo al melfese già presentato in precedenza e anche visitato con apposito viaggio, ma che si vuole approfondire in alcune sue componenti: Acerenza, Venosa e altri paesi dell’area.

Luoghi nel passato toccati dalla Grande Storia, di cui conservano tracce assai rilevanti.

monte vultureLe località presentano aspetti di storia, tradizioni, natura, paesaggio, attività produttive che sono degni di nota e che si cercherà di far apprezzare attraverso:

  • l’uso esteso di materiale visivo e documentale di varia natura;
  • brevi relazioni del prof. Donato Tamblè e del prof. Piergiorgio Bellagamba;
  • mostra fotografica;
  • degustazione di prodotti enogastronomici, in primis dell’Aglianico ma anche di produzioni di nicchia come: formaggio di Filiano, prodotti del forno/pasticceria Tiri” di Acerenza in cima alle classifiche per il panettone, ecc..

Elementi principali del programma saranno:

  • la grande storia di Acerenza e di Venosa;
  • la famiglia di patrioti e collezionisti di Palasso S.G., i fratelli d’Errico e la pinacoteca;
  • le strade del vino;
  • riscoperta dei cammini: tratturi, vecchie strade come il tracciato dell’Appia Antica, ecc.. destinatari di interventi per valorizzare “strade meno battute” perché spesso conservano luoghi di grande bellezza e suggestione, come il paesaggio di dolci colline e le testimonianze abitative dei casali in disuso della riforma fondiaria e precedenti, visibili nelle immagini del fotografo Franco Mapelli che esporrà una decina di foto in grande formato.