Eventi dell'Associazione

Associazione dei Lucani a Roma: il nostro 25° anniversario

Venerdì 12 aprile 2019 – ore 19 via Nizza 56, Roma

Venerdì 12 aprile in via Nizza 56 c’è stato un doppio appuntamento:

  • Assemblea Ordinaria per il rendiconto 2018;
  • celebrazione del 25° anniversario dell’Associazione dei Lucani a Roma.

Punti fondamentali dell’assemblea svolta alla presenza di molti associati sono stati:

  • i dati di rendiconto 2018 (che ha chiuso in positivo). I conti  sono stati in linea con le previsioni di budget formulati un anno fa. Alcuni ritardi negli accrediti hanno inciso sul risultato complessivo, riducendo l’avanzo di gestione che, come sottolineato dal tesoriere Domenico Vigorita, si cercherà di mantenere ad un livello di sicurezza per far fronte a criticità ed assicurare la realizzazione di programmi mantenendo alti  standard di qualità.
  • le considerazioni del presidente Filippo Martino sulle linee della programmazione impostata dal Consiglio Direttivo che, ormai da qualche anno, ha una valenza esterna di crescente rilievo.

Ferma restante la preminente attenzione riservata agli associati, la comunicazione delle iniziative ed i loro esiti sono trasmessi anche ad un pubblico di amici che cresce nel tempo.
Per quel che concerne gli associati, confermati nei numeri ma rinnovati nella composizione per un buon 10% rispetto allo scorso anno, alcuni di essi sono stati coinvolti nella progettazione e gestione degli eventi.
Per questo, oltre al ruolo svolto dai membri del Direttivo, i citati Martino e Vigorita, il vice presidente vicario Francesco Menafra, il segretario Eleonora Locuratolo, i consiglieri Carla Ferri, Angelo Colombo, Antonio Giagni, si segnala il ruolo delle commissioni Cultura, coordinata dalla vice presidente Emma Urgesi e quella Socio-Economica avviata da Elio Mauro. Nell’insieme, le attività sono sono state programmate su contenuti:

  • più attenti al presente e futuro che al passato…;
  • focalizzati in prevalenza su realtà socio-economiche e bellezze nascoste della Basilicata;
  • presentati in modo chiaro e comprensibile, con l’uso di molte immagini…;
  • …da relatori competenti e con naturale capacità d’interazione con un uditorio sempre attento e garbato, composto da persone di grande e sperimentata competenza professionale!

Queste iniziative sono state comunicate verso l’esterno attraverso il portale web www.lucaniroma.it, Facebook e YouTube e, come risulta dal sistematico rendiconto del provider, il presidente Martino ha dato un aggiornamento dei dati dello scorso anno, segnalando in particolare l’aumento dei sottoscrittori della newsletter diventati 415 (371 un anno fa) e l’aumento dei follower e delle interazioni su Facebook che sono ora più di 1800 (1550).
Un aumento di attenzione ci mantiene al primo posto nella indicizzazione di Google.

Attraverso questi canali vengono comunicate non solo le nostre attività ma, soprattutto su Facebook, una grande quantità di notizie di eventi esterni su temi che hanno una connessione sinergica con quelli da noi trattati. Per la frequenza, la tempestività, la qualità anche estetica dei nostri servizi, l’Associazione svolge a sue spese una rilevante attività di marketing territoriale , riconosciuta talvolta a livello verbale ma non sostanziata da contributi economici a sostegno dei nostri sforzi che potrebbero essere ancora maggiori e più efficaci, se adeguatamente sostenuti.

Conclusa l’Assemblea con l’approvazione del rendiconto 2018, Eleonora Locuratolo  ha introdotto e coordinato la sobria, sentita ed articolata manifestazione per la ricorrenza del 25° anniversario, presente anche Antonio Falce, il notaio davanti al quale furono redatti gli atti della Costituzione, di cui si riporta qualche stralcio:

Anniversario Associazione dei Lucania Roma

“Il 12 aprile del 1994… avanti a me Dottor Antonio Falce, Notaio in Roma, …sono presenti i Signori: Dott. Raffaele Garramone…, Dott. Angelo Colombo…, Dott.ssa Maria Teresa D’Elia…, Dott. Emidio Frascione…, On. Michele Tantalo…, Dott. Giovanni Giuratrabocchetta…, Dott. Michele Perrelli…, Preside Emma Anna Maria Urgesi. Detti comparenti … con il presente atto convengono e stipulano quanto segue:

Art.1

E’ costituita tra i comparenti l’Associazione denominata “Associazione dei Lucani a Roma – Circolo Giustino Fortunato”.

Iniziava così l’Atto Costitutivo dell’Associazione dei Lucani a Roma, che oltre ai nomi dei citati comparenti  (tuttora associati, come lo stesso notaio Antonio Falce), riporta anche le firme della Dott.ssa Giuseppina Ciasca, Dott. Raffaele Rutigliano, dell’artista Rocco Falciano e del poeta Vito Riviello.

La presenza tra gli associati 2019 di molti dei “comparenti”, oltre che testimonianza di impegno, rappresenta anche garanzia di rispetto delle finalità indicate nell’Atto Costitutivo e specificate poi nello Statuto che regola il funzionamento del sodalizio:

L’Associazione, che non ha fini di lucro ed è apartitica e aconfessionale (art. 2), si propone di mantenere vivi e divulgare i valori artistici, civili e culturali e le tradizioni della Lucania, approfondire e diffondere la conoscenza dei problemi sociali, economici ed ambientali della Regione e contribuire alla loro soluzione.

Prima dei ricordi e delle dichiarazioni da parte dei past-President presenti alla serata, Raffaele Garramone ed Alfonso Gelich, un beve filmato ha presentato eventi dal 1994 al  2010 e alcuni brani musicali degli anni novanta hanno creato il contesto tematico e sonoro rievocativo degli inizi.

Una rievocazione appassionata ed affascinante da parte di un protagonista della grande comunicazione televisiva come Raffaele Garramone che, con la sua azione, ha conferito da subito una caratterizzazione di alto livello all’attività del sodalizio.

Nel suo intervento però Garramone più che insistere sul passato ha cercato di legare in modo concreto al presente il suo lavoro e quello svolto dopo di lui dalle presidenze del compianto Franco Telesca e dell’infaticabile Alfonso Gelich che ha consegnato a chi gli è succeduto una situazione economica “positiva” ed una “chiara ed ordinata situazione contrattuale” con il locatario, oltre al patrimonio di credibilità per la coerenza delle iniziative.
Su molte delle proposte di Garramone, ritorneremo per approfondimenti e la possibile elaborazione di scelte conseguenti. 

Sulla più ampia tematica dell’associazionismo lucano a Roma è stato anche chiamato a fornire una breve testimonianza il dr. Michele Perrelli, presidente dell’Associazione Lucani a Roma e nel Lazio, precedente alla nostra e non più attiva.

I momenti della serata sono stati scanditi da brani musicali italiani eseguiti dal Trio “Italian Mood”, un progetto musicale che propone una rilettura di grandi successi della canzone italiana in una interpretazione originale tra ritmi Jazz e latino-americani. La formazione è composta da importanti musicisti:  Gio’ DeCaprio (Piano e Voce), Dario Rosciglione (parte della storia del Jazz in Italia-Contrabasso), Mauro Salvatore (Batteria), originario di Melfi (Pz).

Una serata lunga, interessante, di ricordi e di proficuo lavoro.

Giuseppe Maria Lotano, presente all’incontro del 12 us. ha fatto pervenire alla Redazione una poesia da lui composta che propone le finalità della nostra attività come è stata descritta nella relazione all’assemblea e anche le caratteristiche essenziali dei membri dell’ Associazione, composta da professionisti partiti per un altrove dove ciascuno di noi ovunque giunto/silenzioso e fattivo/ha motivato consenso… e che ora si ritrova in un sodalizio in cui …riviviamo amore e fervore/del nostro fare e pensare/… e in cui percepisce …profumo di terra lucana/non più pensata lontana…
Solo la poesia, consente di esprimere pensieri e sentimenti in modo così essenziale ed evocativo.