Eventi dell'Associazione

Cena sociale

Giovedì 11 dicembre si è svolta la cena pre-natalizia che l’Associazione organizza a fine anno per lo scambio degli auguri, un momento di socializzazione interamente dedicato alla interazione tra associati ed amici e a qualche breve anticipazione sulla attività del nuovo anno.

Stella di NataleCome lo scorso anno, la cena ha avuto luogo presso il vicino My River, situato nella elegante e tranquilla piazzetta della ex Birreria Peroni.

Una delle fasi più vivaci della serata è stato il sorteggio di 15 premi, costituiti da oggetti diversi che fanno riferimento a persone o cose dei territori di nostro riferimento.

Tra i libri, si segnalano :

  • Roma Vista dall’Alto, un recente e prezioso volume fotografico delle Edizioni Ponte Sisto;
  • Amore Criminale (Einaudi 2014) di Matilde D’Errico, autrice e regista televisiva insignita il 3 u.s. del premio giornalistico UNAR, su nostra candidatura;
  • Tratturi di Giuseppe Maria Lotano ultima fatica letteraria del n/s Segretario, scrittore e poeta profondamente legato alla Basilicata di cui sono pervasi i suoi versi;
  • Chesimangiaoggi (Artebaria 2014) di Antonietta Galella. Un diario di cucina che raccoglie ricordi della realtà lucana e li trasforma in ricette;
  • A Cavallo del vento. Fiaba d’Armenia (Argo 2014) di Sonya Orfalyan artista, scrittrice, traduttrice, esponente della comunità armena di Roma, presenza abituale a molte delle nostre iniziative.

Sonya ha autografo il suo volume così come hanno fatto Antonietta Galella e Giuseppe Maria Lotano. Nell’occasione è stato segnalato un incontro di martedì 16 p.v. alla Casa delle Culture per la presentazione del libro in oggetto.

Altro importante regalo, una serigrafia del prof. Borghini, già alla Sovrintendenza dei Beni Culturali a Potenza, artista, operatore culturale e nostro associato, ha raffigurato piazza Colonna prendendo spunto da una immagine del Piranesi.

Sono stati sorteggiati anche due presepi creati dal barman Pino e vini lucani: l’Aglianico della cantina Il Basilisco, di Barile e del Grottino di Roccanova IGP da coltivazione biologica della Cantina Torre Rosano di Franco Collarino, nostro associato.

In aggiunta, a tutte le signore è stata consegna una pianta di stelle di Natale.

Una serata che ha concluso degnamente un anno di impegnativa e soddisfacente programmazione.