Eventi dell'Associazione

Cultura e Aziende

Venerdì 13 novembre, via Nizza ore 19,00

Per celebrare il centenario della nascita di Leonardo Sinisgalli (nato a Montemurro nel marzo del 1908), l’Associazione ritiene opportuno dedicare una serata all’approfondimento della conoscenza di uno dei protagonisti della cultura del Novecento. Una persona di molteplici interessi che anche la corrente identificazione di Sinisgalli come ingegnere-poeta risulta corretta ma inadeguata a definirne la peculiarità nazionale ed internazionale.

Si cercherà di saperne di più con l’aiuto di uno studioso della vita e le opere di Sinisgalli come il giornalista Gianni Lacorazza, il critico d’arte Giuseppe Appella, il giornalista e scrittore Giovanni Russo e la testimonianze dell’insigne architetto Paolo Portoghesi.
Coordinati dal nostro vicepresidente-vicario Rocco Falciano, gli interventi dovrebbero fornire un quadro di quella sua ansia di conoscenza, del suo amore verso ogni forma di espressione artistica, scientifica e culturale che gli hanno valso l’ammirazione e la stima delle più diverse personalità: Fermi, Olivetti, Matteri, Ungaretti, Quasimodo, Fontana, ecc..
In apertura di serata, dopo il saluto del presidente Alfonso Gelich, ci sarà quello del sindaco di Motemurro e referente della Fondazione L. Sinisgalli, Mario di Sanzo.
Prevista anche la proiezione di brevissimi filmati e la esposizione delle 31 copertine della rivista Civiltà delle Macchine diretta da Sinisgalli.

Ad eventuali interessati al ruolo svolto da Sinisgalli nella creazione di un rapporto virtuoso tra cultura e mondo produttivo, si segnala il libro L’Anima meccanica, testo curato da Giovanni lacorazza e Giuseppe Lupo (Avagliano editore 2008).