Eventi dell'Associazione

Immagine dell’Italia nel mondo: conversazione con l’ambasciatore Eugenio d’Auria

Venerdì 20 MARZO, ore 19:00 Via Nizza, 56 – Roma

L’immagine di un Paese è un fondamentale patrimonio immateriale che produce valore economico oltre che gratificazione sociale ed individuale.

La buona o cattiva reputazione ha risvolti etici e pratici che possono essere rilevati da chiunque viaggi all’estero per lavoro o svago, ma che hanno una rilevanza pratica assai maggiore per chi ha compiti di rappresentanza istituzionale e coloro che emigrano per lavoro.

L’Ambasciatore d’Auria, nostro associato, ha svolto incarichi diplomatici in ambiti differenti e contrastanti (Arabia Saudita e Austria) che consentono di rilevare differenze nella percezione dell’immagine dell’Italia all’estero da parte di contesti diversi per storia, religione, cultura, abitudini.

logoExpo1La riflessione su questi aspetti è particolarmente utile ora, a due mesi dalla inaugurazione a Milano dell’Expo 2015. Un evento a tema che ogni cinque anni è ospitato in un paese che ne fa normalmente una occasione per presentarsi al meglio sulla scena globale, al fine di recuperare o accrescere la propria reputazione. Una occasione davvero importante per l’Italia.

Alla presenza di numerosi associati, l’Ambasciatore d’Auria ha svolto una appassionante presentazione con il supporto di molte foto e video.

Le immagini hanno reso più immediata la percezione del contesto nel quale si svolge l’azione di rappresentanza del nostro paese all’estero e la conoscenza dei suoi interlocutori.
Di grandissimo interesse le considerazioni dell’Ambasciatore sulle tante positività della presenza italiana all’estero, spesso ignorate in patria.
Tra quelle citate:

  • in Austrialia, negli anni ’80, il gruppo etnico italiano era quello col maggior numero di figli all’università;
  • i nostri espatriati sono un potente veicolo dell’esportazione;
  • le organizzazioni religiose italiane e quelle per la cooperazione internazionale hanno una presenza diffusa in zone in sviluppo e svolgono un ruolo assai apprezzato;
  • la presenza nell’euro ha fatto crescere enormemente la considerazione italiana tra i paesi dell’Europa;

Al termine della presentazione, si è svolto un nuovo incontro sulla produzione agroalimentare in Basilicata, per approfondire gli aspetti della “buona agricoltura” così come promossi dalla Fondazione Campagna Amica di cui è membro l’azienda Nonno Pio, del nostro associato Pio De Filpo.