Libri

La Vendetta degli angeli

angeli

“La Vendetta degli angeli” di Gina PepeEdizioni Leucotea

angeli

Gina Pepe trascorre la sua infanzia tra Basilicata, Germania e Toscana, dove si stabilisce con tutta la famiglia nel 1980. Coltiva negli anni la sua passione per la narrativa partecipando a vari corsi di scrittura creativa e producendo racconti presentati con soddisfazione a vari concorsi letterari.

Una passione per lo scrivere scaturita da alcuni eventi dell’infanzia come la presenza nel suo paese di origine, Tricarico, di una scrittrice americana, Ann Cornelisen, che fondò una scuola per l’infanzia nell’ambito di un progetto internazionale sostenuto da emigrati italiani. La lunga permanenza della scrittrice e le sue ripetute visite fatte nel tempo a Tricarico, insieme all’insegnamento di altri maestri, hanno fatto crescere la determinazione di Gina Pepe a scrivere e di farlo evocando tempi degli anni ’30. Periodo in cui si colloca la storia de “La vendetta degli Angeli”, il suo romanzo d’esordio.

Il libro racconta una storia d’amore collocata in un passato che sembra distante da noi millenni, in un piccolo paese della Lucania (come si chiamava allora), così sperduto che il fascismo lo considerava adatto al confino dei dissidenti.

La protagonista, Lucia, cresce in una famiglia povera, numerosa e serena la cui storia, comune a quella di tante famiglie contadine, è fatta di sudore, fatica e di qualche soddisfazione. Ma anche di vicende drammatiche che interrompono la faticosa ordinarietà e verranno vissute dalla protagonista.

Gina Pepe vive in Toscana e in coerenza con il suo sentirsi lucana, collabora attivamente con ALT- Associazione Lucani di Toscana.