Eventi dell'Associazione

Modelli di vita: incontro con Domenico De Masi

Prof Domenico De Masi

Venerdì 21 MARZO, ore 19:00 Via Nizza 56 – Roma

mm_feltrinelli rmAd appena un mese dalla prima di una fitta serie di presentazioni in giro per l’Italia, il prof. De Masi è ritornato in Associazione per la presentazione e discussione su “modelli di vita”, tema del suo ultimo lavoro Mappa Mundi (Saggi Rizzoli, gennaio 2014, 870 pag.).

Il ponderoso volume fornisce la mappa dei principali modelli di vita, dei sistemi socioeconomici, culturali e religiosi elaborati dall’uomo nel corso di secoli per rispondere alle sfide dell’esistenza, da utilizzare come strumento interpretativo del presente e di aiuto per affrontare il futuro.

In tutto il mondo si registra una crisi dei modelli di riferimento, con la scomparsa delle loro certezze e il sopravvento di “bisogni deboli”. Superare il disorientamento non è semplice ma può essere agevolato dalla riflessione sul passato.

mappamundi cover 3a

Perché, solo partendo “da una seria rivisitazione critica, che ci orienti sul percorso compiuto dall’ intelligenza collettiva per giungere fino ad oggi, si potranno trarre  indicazione per  il viaggio da intraprendere verso il futuro. Un modello di società non nasce a caso né all’improvviso… ma dalle spoglie di modelli precedenti e richiede un serio sforzo di analisi, di fantasia e di concretezza, cioè di creatività corale.”

E forse proprio per quest’ansia di conoscenza, Mappa Mundi , subito esaurito, ha avuto tre ristampe in un mese.

Gli associati ed amici presenti hanno seguito con attenzione la mappatura dei sistemi sociali delibata da De Masi con la sua straordinaria capacità di sintetizzare con chiarezza e vivacità fatti complessi. E anche di emozionare con alcune evocazioni come l’orazione di Pericle sulla democrazia.

Anche questo terzo incontro col nostro socio onorario Domenico De Masi ha dimostrato la forza particolare che le sue molteplici attività conferiscono alle sue opinioni. Egli, infatti, non è solo un accademico (prof, già preside di Scienze della Comunicazione presso La Sapienza di Roma), ma un operatore culturale di rilevanza internazionale. Assessore alla cultura, a Ravello e poi in Regione Campania, è stato a lungo Direttore del Festival di Ravello e per breve tempo Presidente del Parco Nazionale del Cilento. Da alcuni anni De masi, lavora con grandi figure istituzionali di paesi dell’ America Latina e, in particolare, del Brasile, paese nel quale ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Rio de Janeiro.
In tutte queste attività ha avuto modo di operare a sostegno di valori non economici (solidarietà, estetica, bellezza, rendendo credibile il suo incoraggiamento ad avere maggior autostima ed un approccio positivo malgrado le criticità presenti.

Al termine della fase conviviale c’è stato un fuori programma. Il dott. Paolo Continanza, alias Don Pablo, ha eseguito un breve repertorio di canzoni classiche napoletane.