Eventi dell'Associazione

Palatino: nuovi percorsi nel verde

Palatino cover

Alle 19,00 del 21 giugno un folto gruppo di invitati ha percorso un sentiero di 1.300 mt. lungo le pendici del Palatino che fino ad ora si potevano ammirare solo dal Circo Massimo.

Il percorso “tra arte e natura” ha consentito sia di osservare da vicino i resti imponenti dei palazzi del potere dell’antica Roma che di vedere e godere il verde che ricopre ampi spazi del colle.

I palazzi, che osservati da vicino impressionano per la loro dimensione, hanno fatto da sfondo e riferimento di vicende evocate dagli attori della compagnia Teatro Mobile. Proprio nel “Palatium” di cui si sono attraversate le pendici, si sarebbero svolte le vicende narrate nell’unica tragedia“romana” (attribuita a Seneca) Octavia, la sposa che Nerone abbandonò per Poppea condannandola all’esilio ed alla morte.

Una performance che ha aggiunto suggestione alla visita, insieme alla luce del tramonto che dava un colore speciale ai maestosi resti del Palatino.

Lungo il percorso (aperto al pubblico dalle 9 alle 13, a partire dal 22 giugno – ingresso da via San Gregorio) sono state classificate e descritte le specie botaniche che popolano l’area: rosa canina, malva, iris, ginestra, bocca di leone, ruta, corniolo, acanto, cipresso, ecc. Tra esse alcune piante sacre come il corniolo, il cui durissimo legno, secondo Plutarco, era quello della lancia scagliata da Romolo dall’Aventino verso il Palatino per tracciare i confini della città.

A metà percorso, e nell’intervallo tra i due atti della tragedia, ha avuto luogo una breve pausa ristoratrice durante la quale la Direttrice del Parco del Colosseo Alfonsina Russo ha spiegato il senso e le finalità di una iniziativa che rientra nel grande progetto di conservazione e valorizzazione di uno dei siti archeologici più grandi e noti al mondo. Riprendendo temi che la Direttrice aveva esposto ai nostri associati nel corso dell’incontro in via Nizza, il 7 us.

Maggiori dati sulla specifica iniziativa si potranno trovare nel bellissimo libretto della Electa (10€) Percorsi nel verde alle pendici del Palatino.