Eventi dell'Associazione

Personalità dello spettacolo: incontro con il regista Gianfranco Giagni

Venerdì 15 FEBBRAIO, ore 19:30 Via Nizza 56 – Roma

Gianfranco GiagniLa serata di venerdì 15/2, ha proposto l’incontro con il regista e sceneggiatore Gianfranco Giagni, un amico dell’Associazione che ha partecipato a varie forme di spettacolo, spinto dalla voglia di confrontarsi con vari contenuti e di sperimentare le possibilità offerte dalle nuove tecnologie.

Dopo l’esordio come aiuto del regista cinematografico Mauro Bolognini, Giangranco Giagni ha realizzato programmi radio; video clip per noti cantanti (V. Rossi, L.Bertè); curato la sceneggiatura e regia di fiction televisive (Donna, Valentina) e di opere per la TV (assistente regista di L.Ronconi per l’Orfeo); curato la regia di lungometraggi (l’ultimo, Nella terra di nessuno, con Ben Gazzarra) e girato un gran numero di documentari su problemi sociali e sul mondo dello spettacolo che gli sono valsi la partecipazione a grandi festival ed il conferimento di premi internazionali.
Sul mondo dello spettacolo, Gianfranco ha girato documentari che ne illustrano le attività fondamentali: la sartoria; la scenografia; il mestiere dell’attore, descrivendo l’attività di grandi maestri apprezzati a livello mondiale:

  • Sartoria Tirelli: vestire il cinema (2006)
  • Dante Ferretti: scenografo italiano (2010). Nastro d’Argento 2011 – Globo d’Oro 2011
  • Carlo (su Carlo Verdone) Presentato alla Festa del Cinema di Roma 2012.

Elemento centrale della serata è stata la proiezione del documentario sulla Sartoria Tirelli, un pilastro della sapienza artigianale al servizio del cinema mondiale.

In meno di un’ora, la sequenza di stupende immagini introdotte e commentate da Isabella Rossellini, ha mostrato, interviste, abiti per le più diverse situazioni concepiti non come un dettaglio estetico ma come una parte fondamentale del messaggio e del significato dell’opera.

Le immagini sono state rese ancora più suggestive dalla colonna sonora curata dal compositore Riccardo Giagni, fratello del regista Gianfranco.
Una coppia di cineasti che il notissimo giornalista Giovanni Russo ha avvicinato a quella dei “fratelli Taviani”. Una bella e pertinente indicazione formulata insieme ad interessanti considerazioni sul mercato del docufilm in Italia e le differenze con altri Paesi nel corso di uno scambio che ha coinvolto anche il pubblico.

Riportiamo i due servizi giornalistici realizzati da Marco Chinicò presso la nostra Associazione durante l’evento: