Iniziative esterne

Più Libri, Più Liberi 2019

Più libri, Più Liberi

La Fiera Nazionale della Piccola e media editoria (Più Libri, Più Liberi), che ha acquisito anche una dimensione internazionale, cresce nella considerazione del pubblico che ha affollato anche quest’anno gli spazi di straordinaria suggestione del centro congressi La Nuvola progettata dallo Studio Fuksas.

E anche quest’anno il Consiglio Regionale della Basilicata, in continuità con le scelte fatte negli anni scorsi ha ospitato esponenti dell’editoria lucana: Altrimedia Edizioni, E.Co Editore, Editrice Ermes, Edizioni Giannelli, Edizioni Magister, Editrice Universo Sud, UNIBAS-Centro di Dialettologia, Villani Editore.
Editori coraggiosi che hanno affrontato gravami economici ed organizzativi per far conoscere storie di ieri, idee di oggi e progetti di valorizzazione del territorio che emergono dai volumi in esposizione.
Sacrifici ed un ruolo importante riconosciuti dal Consiglio Regionale come testimoniato sia dagli oneri economici ed organizzativi per l’allestimento dello spazio nella Fiera che dall’incontro con gli editori del Presidente Carmine Cicala e del responsabile della Comunicazione dr. Pierluigi Maulella.

L’incontro, cui ha preso parte con una significativa presenza l’Associazione dei Lucani a Roma, è stato impostato come una conversazione semplice e franca degli editori con il Presidente Cicala che ha ascoltato i vari editori e poi ha risposto nel merito.

Dopo aver riconosciuto la specifica rilevanza della Fiera alla Nuvola per i piccoli editori il Presidente ha confermato l’impegno del Consiglio regionale della Basilicata di offrire spazi espositivi gratuiti per promuovere le loro iniziative, nonché la nostra cultura, la storia e la lucanità”.

Con specifico riferimento all’incontro, il Presidente Carmine Cicala ha aggiunto: “la mia presenza oggi, vuole sottolineare l’apprezzamento e la rilevanza del tanto lavoro fatto…, richiedere agli operatori editoriali un ulteriore importante contributo per la crescita di un settore che quest’anno registra alcuni segni positivi. E poi, ascoltando le loro proposte, rinnovare la  collaborazione per formulare una legge che regolarizzi l’editoria dando dignità e prestigio a tutti coloro che investono nella promozione della cultura”.
E ha aggiunto: “Il mio invito è creare sinergie tra gli editori per una proficua collaborazione in grado di valorizzare ulteriormente il grande patrimonio culturale della Basilicata.”

Infine e con riferimento ai dati comparativi con altre realtà presenti in Fiera, il Presidente Cicala ha espresso soddisfazione per i dati di affluenza al nostro stand, ringraziato i presenti e i componenti della struttura informazione, cultura ed eventi del Consiglio regionale. Un lavoro di presenza in Fiera e di interazioni professionali per dare visibilità al nostro territorio che ha dato i suoi frutti come dimostrano “Le diverse interviste che ho rilasciato a radio (di particolare interesse e approfondimento quella per radio radicale), web tv e testate giornalistiche, che confermano la crescente attenzione nazionale per la Basilicata e la nostra cultura”.

L’Associazione dei Lucani a Roma, come già in precedenza, ha sostenuto la presenza della Basilicata alla fiera in vari modi:

  • la interazione in fase preparatoria con esponenti della struttura informazione del dr. Maulella, in primis con Lorenzo Tartaglia nostro paziente e collaborativo interlocutore; la presenza a incontri istituzionali e con autori;
  • il sostegno di nostri associati-scrittori ad iniziative di singoli editori come quest’anno il gran lavoro della nostra associata, la scrittrice Celeste Pansardi alla Dibuono Edizioni, casa nella quale ha pubblicato: “Atmosfere e luci di antichi borghi” (2016) e quello appena uscito “Immagini di un borgo antico attraverso la poesia” (2019) del quale ha curato la prefazione e la “collocazione narrativa” delle poesie di Pasquale Cataldi.

Nella stessa casa editrice ha pubblicato due libri anche il nostro associato Giuseppe Maria Lotano: “Tratturi” (2014) e “Prèet. Castelgrande, Linguaggio e Territorio” (2019).