Altre notizie

Ricordo di Rocco Brancati

Rocco Brancati, uno tra i migliori giornalisti della “informazione colta e corretta” è scomparso da un anno, il 18/4/2018 e già manca moltissimo ad estimatori ed amici.

Giornalista professionista dal 1973, Brancati era un volto noto della Rai Basilicata, dove era entrato dopo aver iniziato la carriera scrivendo per la carta stampata. Appassionato di storia e tradizioni popolari, Brancati aveva prodotto molti documentari, dedicando la sua attenzione e il suo impegno alla Basilicata che ha sempre avuto voglia di raccontare per gli aspetti inediti portandola spesso alla ribalta nazionale. Una narrazione semplice di luoghi e personaggi, mai enfatica, instancabile e perciò affascinante che ha dato ai lucani la consapevolezza della rilevanza del loro patrimonio ambientale, storico ed artistico e di far conoscere agli altri queste positività.

Oltre che nel giornalismo, infaticabile è stato il suo impegno anche presso l’Università della Basilicata, dove è stato docente di Teorie e Tecniche del Linguaggio Radiotelevisivo nel corso di laurea in Scienze della Comunicazione; encomiabile il suo ruolo di componente della Deputazione di Storia Patria per la Lucania e di membro della giuria sia del Premio Letterario Basilicata che del Premio Carlo Levi.

L’Associazione dei Lucani a Roma ha avuto l’onore ed il piacere di averlo come relatore nei nostri incontri oltre che come giornalista commentatore di alcune nostre iniziative. In tutte queste occasioni avevamo apprezzato la sua competenza, l’amabilità dell’approccio ed il profondissimo attaccamento alla Basilicata.

Per ricordarlo, l’Associazione realizzerà entro il prossimo anno un seminario sulla comunicazione colta che stavamo progettando proprio insieme a Rocco per parlare dei Grandi Lucani della Radio e della TV: Leonardo Sinisgalli, Gian Domenico Giagni, Gerardo Guerrieri, Orazio Gavioli, Beniamino Placido, …e, ora, Brancati.

Riportiamo alcune immagini di Brancati e un’intervista che avevamo realizzato durante diversi incontri cui Rocco aveva partecipato.