Altre notizie

Ricorrenza dell’ 8 Marzo: dare dignità a due donne lucane

Domenica 8 MARZO

DSCF0497E’ noto che nel marzo del 1911, in un rogo sviluppatosi in una fabbrica di camicie, a New York, morirono 146 persone. Di queste, 126 erano donne di cui 38 di nazionalità italiana, due delle quali lucane emigrate da Armento (Pz).

Tortorelli Maria nata alle 5, 20 antimeridiane del 9 marzo del 1877 e Tortorelli Isabella nata alle ore 1,40 antimeridiane del 2 ottobre 1890, due sorelle nate da genitori contadini che emigrarono alla ricerca di un futuro economico migliore, lasciando povere cose e i grandi affetti del vicinato in via San Rocco.

20113109195L’Associazione di promozione sociale e culturale Per una libera Università delle Donne di Basilicata di Potenza, in breve LUD, ha preso accordi con la scrittrice Ester Rizzo, autore del testo “Camicette bianche” per organizzare delle manifestazioni in ricordo. L’intento è quello di utilizzare la ricerca della Sig.ra Rizzo per organizzare una riflessione sulla sicurezza sul lavoro e sui diritti calpestati di quelle lavoratrici, spesso straniere, ritenute “invisibili” in quanto assunte senza contratto regolare. Un tema che a distanza di un secolo resta di stringente attualità.

Alle sorelle Tortorelli il comune di nascita, Armento, intitolerà uno spazio pubblico.