Iniziative esterne

Vermeer: il secolo d’oro dell’arte olandese

Venerdì 28 SETTEMBRE, Scuderie del Quirinale

Mostra Vermeer Roma

La visita alle Scuderie del Quirinale del 28/09 per la visita della mostra Vermeer: il secolo d’oro dell’arte olandese, ha segnato la ripresa dell’attività associative dopo la pausa estiva.

La mostra organizzata dalle “Scuderie” è un evento per la rilevanza di Vermeer e degli altri artisti del cosiddetto “secolo d’oro dell’ arte olandese”. E’ una esposizione bella, colta, non non spettacolare, da guardare con la voglia di apprendere, con attenzione anche ai dettagli.

Tra i 57 dipinti in esposizione, 8 sono di Vermeer. Può sembrare un numero limitato ma se si considera che i dipinti di sicura attribuzione all’artista di Delft (31/10/1632- 15/12/1675) sono meno di 40, la mostra alle Scuderie è forse la seconda con più alta presenza di quadri di Vermeer, un artista riscoperto dalla critica solo nell’ottocento e, poi, oggetto dell’attenzione di falsari all’inizio del novevento.

I motivi di interesse dei dipinti in mostra sono numerosissimi: per le tecniche pittoriche (forse utilizzo di una sorta di camera oscura); la cura nella ricerca di pigmenti preziosi per la pittura ad olio; i soggetti e la realtà rappresentata derivanti da una committenza assai diversa da quella italiana e di altri paesi europei.

Per tutti questi ed altri aspetti, si rinvia alla ricchissima documentazione anche visiva che si trova in rete.

Le serate in via Nizza riprenderanno invece venerdì 12 ottobre, mantenedo la consuetudine dell’orario alle ore 19.30 e della fase conviviale successiva all’ incontro a tema.

Per approfondimenti si rimanda a due articoli di Paolo Paolone tratte dal suo blog “Cronache d’Arte”: