Eventi dell'Associazione

Assemblea 2024: adempimenti e traguardi

Il 19 aprile 2024, si è tenuta un’Assemblea molto importante, la prima dopo il rinnovo del Consiglio, e a pochi giorni da un significativo traguardo: 30 anni dalla Fondazione dell’Associazione dei Lucani a Roma, avvenuta il 12 aprile 1994.

RENDICONTO 2023

L’Assemblea di Approvazione del Rendiconto è un importante appuntamento annuale che fornisce agli associati un quadro della gestione dell’anno precedente, sia per gli aspetti contabili che di contenuti.

Per quel che concerne il riepilogo dell’attività svolte, una sintesi articolata e documentata è stata fornita agli associati ed al pubblico dei follower col documento sul web Consuntivo delle attività 2023. Contiene la descrizione delle iniziative (eventi in esclusiva, attività con altri, visite/attività esterne di n/s interesse).

Il 2023 è stato contraddistinto dalle Elezioni per il Rinnovo del Consiglio Direttivo a cui ha fatto seguito la nomina e la presentazione delle nuove Cariche Sociali.

Il nuovo Consiglio è stato rinnovato per la metà dei consiglieri, con ciò determinando la necessità di gestire la novità ed il cambiamento ed al contempo di assicurare la continuità.

E’ stato fondamentale il grande lavoro di collaborazione, condivisione ed inclusione fra i componenti della passata e della nuova gestione, che ha consentito la realizzazione della programmazione 2023, caratterizzata da elementi di novità e di rinnovamento, nel rispetto della tradizione di una storia che dura ormai da 30 anni. In particolare, è stato possibile:

  • realizzare il numero di eventi previsti dal progetto Eccellenze Lucane, nonostante due date della programmazione dedicate necessariamente ad appuntamenti statutari;
  • intensificare i contatti con istituzioni ed operatori economici e socio-culturali a Roma ed in Basilicata. Molto rilevante è stata l’interazione con le realtà del territorio e con altre associazioni lucane e non;
  • proporre gli eventi istituzionali e le iniziative, anche organizzate da altri, riguardanti la Basilicata, gli eventi con i nostri soci protagonisti e gli eventi organizzati per scoprire le bellezze di Roma;
  • sperimentare la formula ‘Aperti per Ferie’ caratterizzata dalla proposta di eventi esterni durante il periodo estivo, evitando di interrompere la programmazione per diversi mesi.
  • proseguire e diversificare la comunicazione sulle n/s iniziative verso le persone che ci seguono sul web. Anche nel 2023 è proseguito il lavoro di intensificazione della comunicazione via web, non solo in termini di quantità di informazioni condivise, quanto piuttosto e soprattutto in termini di destinatari ed ambito delle comunicazioni: la diffusione di notizie ha contemplato il più possibile i diversi territori della Basilicata, con ciò destando l’interesse di nuovi e differenti soggetti, interesse che trova riscontro nei numeri, in particolare sui canali social:
    • Facebook ~ 3.080 follower rispetto ai 2.620 dello scorso anno;
    • Sito www.lucaniroma.it: 1° su Google tra le Associazioni Lucane nel Mondo;
    • Iscritti alla Newsletter (soci e non solo) ~ 730.

Le nostre pubblicazioni hanno documentato gli incontri effettuati ed il lavoro svolto dall’Associazione dei Lucani a Roma; hanno riguardato eventi, notizie, iniziative, paesaggi lucani, storie imprenditoriali e personali che restituiscono un’immagine positiva della Basilicata, ed hanno diffuso la conoscenza di artigianato e di tradizioni, valorizzando gli aspetti antropologici della Basilicata per incentivare un turismo destagionalizzato ed esperenziale, aggiungendosi in modo sinergico all’azione delle agenzie regionali.

La presidente Eleonora Locuratolo ha ringraziato i componenti del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Probiviri uscenti e in carica, ed in particolare il Past President Filippo Martino ed il Past Tesoriere Domenico Vigorita con i quali è stata condivisa la gestione 2023.

Per i dati contabili, il Tesoriere Franco Giordani, preliminarmente, ha dato lettura del verbale dell’incontro con il Collegio dei Probiviri, composto da: Elvira Bellelli, presidente, Carlo Dell’Agli e Alberto Leo, durante il quale ne hanno verificato la correttezza e la idoneità per la presentazione all’Assemblea in vista della sua approvazione finale.

Successivamente, il Tesoriere si è soffermato sui dati più significativi indicandone la continuità/discontinuità con la gestione dell’anno precedente. In particolare ha sottolineando la rilevanza per la gestione del tesseramento ma anche la necessità di risorse integrative, per poter svolgere l’attività all’attuale livello, difendendo l’avanzo di gestione per poter affrontare fatti inattesi o nuove iniziative funzionali ai cambiamenti e sviluppi del sodalizio.

Al termine della relazione del tesoriere, il rendiconto 2023 l’assemblea è stato approvato all’unanimità.

Sono state illustrate le Linee ispiratrici dell’attività (iniziative per soci legati da valori socio-culturali e socialità, divulgazione e valorizzazione di eccellenze di luoghi e di persone, scoperta della Basilicata contemporanea e di Roma) ed annunciati i prossimi passi, tra i quali la Visita guidata storico – botanica al Roseto Comunale, illustrata dal vicepresidente vicario Francesco Menafra, esperto di rose, già fra i membri della giuria del “Premio Roma”, il Concorso Internazionale per Nuove Varietà di Rose, quest’anno giunto alla 82^ edizione.

 

UN SIGNIFICATIVO TRAGUARDO

L’appuntamento del 19 aprile 2024 è stato anche un momento di incontro e di scambio, occasione per ringraziare quanti hanno aderito all’Associazione dei Lucani a Roma e per festeggiare un significativo traguardo.

Dopo gli interventi di Pina Palermo e di Piergiorgio Bellagamba, volti entrambi a suggerire modalità per consentire la partecipazione dei giovani, dalla pianificazione degli eventi durante la settimana anziché il venerdì, al coinvolgimento dei comitati studenteschi per informare gli studenti universitari lucani che vivono a Roma, sono stati mostrati i contributi video inviati da alcuni nuovi soci, Antonella Pagano, Nicola De Giuseppe e Raffaela Lovaglio che, non potendo presenziare, hanno voluto raccontare di sé, far arrivare il loro saluto agli altri soci e unirsi idealmente al brindisi per i 30 anni dalla Fondazione dell’Associazione dei Lucani a Roma, avvenuta il 12 aprile 1994.

La presidente ha ricordato questo significativo traguardo raggiunto ed illustrato gli obiettivi del nuovo percorso Lucani a Roma 30.0 – La Storia Continua:

  • Celebrare un anniversario importante
  • Raggiungere una platea diversificata e più ampia
  • Far conoscere, insieme alla Basilicata, l’Associazione stessa, le attività svolte e il suo ruolo in questi 30 anni
  • Continuare una storia lunga 30 anni proiettandosi nel futuro

Quindi ha invitato ad intervenire Emma Urgesi, socia fra i fondatori, per dare testimonianza del particolare momento della nascita dell’Associazione.

Successivamente la vicepresidente Celeste Pansardi ha letto il messaggio augurale inviato dal primo presidente Raffaele Garramone.

A seguire ci siamo trasferiti al RIVER per brindare tutti insieme ed inaugurare il nuovo percorso.